News

CALL FOR PAPERS.
CONGRESSO INFANZIA E ADOLESCENZA NELLA CONTEMPORANEITÀ.
13-14 MAGGIO 2023

18. 12. 2022

Autore: Costa Dvorezky

CALL FOR PAPER

CONGRESSO

Infanzia e Adolescenza nella contemporaneità.

Percorsi di crescita e clinica psicoanalitica.

Il Modello Tavistock

 

Cari colleghi,

è con grande piacere che vi invitiamo a partecipare al Congresso che celebrerà i 30 anni di vita del Centro Studi Martha Harris Modello Tavistock dal 13 al 14 maggio 2023 a Firenze.

Siamo molto lieti di poter celebrare questo importante anniversario con voi.

Questo è un momento molto importante per noi come società di psicoterapia psicoanalitica per bambini e adolescenti e abbiamo il piacere di festeggiare il nostro anniversario con un congresso a Firenze che possa ben rappresentare il nostro modello di lavoro, la nostra visione epistemologica psicoanalitica, la nostra capacità di interpretare i fenomeni clinici e culturali in corso.

In particolare, sarebbe interessante riflettere con voi ed i partecipanti al congresso su quali potrebbero essere stati i cambiamenti – estesamente intesi – avvenuti nel corso degli ultimi anni nel mondo della clinica della infanzia e della adolescenza.

Per questa ragione abbiamo intitolato questo Congresso:

“Infanzia e adolescenza nella contemporaneità. Percorsi di crescita e clinica psicoanalitica, Il Modello Tavistock”

Gli ultimi anni sono stati caratterizzati, nel mondo della infanzia e della adolescenza, da trasformazioni nel modo di vivere le relazioni, gli affetti, le identificazioni sessuali, cosi come rapporto con il corpo ed il cibo.

Una serie di fenomeni, tanto interessanti quanto complessi, ad esempio il tema della incertezza generale, della “liquidità” delle relazioni, dell’utilizzo compulsivo dei social e la dimensione della solitudine, hanno probabilmente mostrato – ancor prima della pandemia covid 19 – come il mondo della infanzia e della adolescenza sia stato caratterizzato da profonde trasformazioni che spesso hanno messo in difficoltà anche il mondo adulto e genitoriale, nel comprendere il cambiamento in corso.

Cosi potremmo chiederci se nelle nostre culture contemporanee siamo di fronte a nuove forme di funzionamento mentale, nuove forme di disagio e psicopatologia.

Potremmo chiederci dunque se sia possibile leggere gli accadimenti clinici di paziente in stanza di consultazione senza contestualizzarli in uno scenario culturale.

La psicoanalisi, nel suo essere teoria sociale e modello di interpretazione del soggetto, ci permette di avere una doppia visione che collega il bambino e l’adolescente allo scenario sociale e culturale in trasformazione

Per questo motivo avremmo piacere di ascoltare un vostro paper, lavoro clinico e teorico che possa aver rappresentato questi fenomeni e che possa aiutarci a comprendere meglio e sviluppare un pensare comune intorno alle tematiche evolutive cliniche e sociali che hanno riguardato i fenomeni psicopatologici e le trasformazioni generazionali, secondo il vostro punto di osservazione.

Non vediamo quindi l’ora di ricevere le vostre idee e incontravi a Firenze, dove discuteremo e ci confronteremo con alcune delle figure più importanti nel campo della Psicoterapia Psicoanalitica Infantile Modello Tavistock– Gianna Polacco Williams, Jeanne Magagna, Trudy Klauber, Biddy Youell – che si uniranno ai nostri relatori plenari – Anne Alvarez, Margaret Rustin, Cristiano Nicotra, Verity Emanuel, che affronteranno argomenti chiave particolarmente rilevanti per il tema del Congresso.

Ci auguriamo di ricevere molti contributi da tutti voi da presentare al Congresso CSMH per godere di un programma scientifico finale ricco e articolato.

In attesa di darvi il benvenuto a Firenze nel 2023!

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DEGLI ABSTRACT

20 gennaio2023

Gli Abstract dovranno riguardare tematiche correlate al tema del congresso di psicoterapia dell’infanzia e adolescenza e dovranno rientrare in un massimo di 400 parole. Sull’Abstract deve comparire nome e cognome dell’autore, qualifica, società di appartenenza, mail e recapito telefonico. 
Gli abstract – che saranno valutati dalla commissione scientifica del Congresso – dovranno essere inviati al seguente indirizzo mail simonacherici@gmail.com

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn