News

Conferenza Manchester 2022 – Manchester Psychoanalytic Development Trust

27. 03. 2022

Siamo un piccolo gruppo di medici psicoanalitici che mira a contribuire allo sviluppo di una cultura e di una rete psicoanalitica a Manchester e nel nord-ovest dell’Inghilterra. Vogliamo incoraggiare e sostenere individui e organizzazioni nei loro modi di lavorare e pensare, sulla base di idee e approcci psicoanalitici.

Precedentemente sotto gli auspici della Trans-Pennine Partnership (TPP), dal 2015 organizziamo eventi di studio psicoanalitico rivolti a una vasta gamma di psicoterapeuti, professionisti della salute mentale, assistenti sociali e sanitari, scienziati sociali e altri interessati alle idee psicoanalitiche. Progettiamo i nostri eventi per essere di interesse per le persone che lavorano con tutte le età del cliente / paziente, in una varietà di ruoli e impostazioni. Cerchiamo anche di portare il pensiero psicoanalitico nei contesti sociali e politici.

Conferenza MPDT 2022

Un compagno critico: Superego lungo tutto il ciclo di vita

Sabato 9 luglio, St Thomas Centre, Ardwick Green North, Manchester M12 6FZand
anche online

Il super-io è un concetto centrale in psicoanalisi. Freud lo descrisse come l’erede del Complesso di Edipo, collegandolo all’introiezione delle ingiunzioni e delle restrizioni dei genitori.

Seguendo il titolo di questa conferenza, è “critico” in due modi. La versione con cui più immediatamente viene in mente a molte persone è quella di una voce critica dura nella propria mente, una presenza giudicante, moralizzante, persecutoria che mina e distorce la capacità dell’individuo di valutare la realtà e giungere a giudizi equilibrati su se stessi e sugli altri. Ci può essere un carattere fondamentalista in questa voce, o presenza interna, dominante e assolutista in natura. Questo è un critico che è tutt’altro che socievole. Quanto sia distruttiva una forza sarà influenzata dalle esperienze familiari individuali e dai fattori di personalità innati.

La seconda versione è un super-io che riflette aspetti più positivi delle figure genitoriali che sono interiorizzate come protettive, benigne e indulgenti. Questo oggetto o presenza interna più accessibile può essere rivolto quando l’individuo sta considerando questioni di coscienza, morale ed etica. Questa forma del super-io può aiutare a pensare a domande complesse su come trattiamo gli altri, quali azioni intraprendiamo e come gestiamo i nostri desideri e il nostro senso di colpa. In questo senso, può essere un compagno utile e necessario, fondamentale per il modo in cui conduciamo la nostra vita.

Presidente: Vic Sedlak

La giornata sarà presieduta dal Dr. Vic Sedlak, analista di Training e Supervisione presso la British Psychoanalytical Society e Presidente Eletto della British Society. Il suo libro, The Psychoanalyst’s Superegos, Ego Ideals, and Blind Spots: The Emotional Development of a Clinician (Londra: Routledge) è stato pubblicato nel 2019.

Orario della conferenza 

08.45-9.15 – Registrazione

09.15-9.30 – Benvenuto & Introduzione

09.30-10.30

Il super-io nell’infanzia e nella giovane infanzia: alcuni sviluppi benigni e patologici – Anjali Grier

Anjali Grier riflette sul super-io nell’infanzia e nella giovane infanzia. Discuterà alcune vignette cliniche dalla sua esperienza di lavoro psicoterapeutico con genitori e neonati in un servizio perinatale e bambini sotto i cinque anni in uno studio privato, nel contesto delle teorie Kleiniane e post-Kleiniane.

Psicoanalista e membro della British Psychoanalytical Society, Anjali Grier è una psicoterapeuta infantile e adolescenziale e membro dell’Associazione degli psicoterapeuti infantili. Ha avuto molti anni di esperienza lavorando nei servizi di salute mentale per bambini e adolescenti del NHS (CAMHS) e in un servizio perinatale. È in uno studio privato a tempo pieno a Londra.

10.30-10.45 Pausa

10.45-11.45Incurezza
emotiva e protezione corporea: complessità dello sviluppo negli adolescenti con sintomi complessi inspiegabili dal punto di vista medico – Louise Allnutt

Attingendo al concetto di seconda pelle di Bick (1968) e alla comprensione di Klein del primo super-io, questo documento esplorerà due esempi di adolescenti che hanno sviluppato sintomi fisici paralizzanti al momento della transizione verso l’istruzione secondaria. Il documento esplorerà lo sviluppo dei sintomi fisici come possibili difese della seconda pelle contro un super ego persecutorio interno, che contribuisce alla lotta per separarsi e crescere psicologicamente. Entrambi i pazienti sono stati visti nel contesto di un servizio specialistico per adolescenti con condizioni mediche complesse inspiegabili.

La dott.ssa Louise Allnutt è consulente psicoterapeuta infantile e adolescenziale presso l’University College Hospital di Londra, dove lavora principalmente con adolescenti con condizioni mediche complesse. Louise ha un interesse di lunga data per il trauma complesso e il suo impatto sullo sviluppo. È la responsabile del corso per “Understanding Trauma: Principles and practice” presso il Tavistock dove gestisce anche supervisioni e un workshop sul trauma e lo sviluppo precoce per psicoterapeuti infantili tirocinanti.

11.45-12.00 – Presidente: commenti e domande online

12.00-12.45 – Pranzo

12.45-13.45

Mettere in discussione il Superego – Penelope Garvey

Penelope Garvey delinea le differenze tra il primo super-io duro di Klein, il suo normale super-io maturo e le forze estreme del profondo inconscio che costituiscono ciò che è stato variamente chiamato; il “superego anormale”, il “superego distruttivo dell’ego”, il “super-io invidioso” e il “super-io che divide l’ego”. Discute l’importanza di essere in grado di riconoscere il tipo di super-io che stiamo affrontando e solleva domande sui limiti della sua modificabilità da parte della psicoanalisi.

Penelope Garvey vive nel Devon ed è un’analista di formazione e supervisione della British Psychoanalytical Society. Si è qualificata inizialmente come psicologa clinica e ha lavorato nel NHS e in uno studio privato. Insegna nel Regno Unito e all’estero, in particolare in Ucraina. È co-autrice di The New Dictionary of Kleinian Thought (2011) e co-editore con Kay Long, di The Klein Tradition (2018). Ha registrato un corso introduttivo su Melanie Klein e una lezione di follow-on sul Complesso di Edipo per la serie di e-learning dell’Istituto di Psicoanalisi.

13.45-14.00 – Pausa

14.00-15.00

La normalizzazione della crudeltà: riflessioni sull’impatto psicologico del neoliberismo – David Bell

David Bell esplora il crescente impatto distruttivo del neoliberismo sul nostro mondo. Agisce per minare il contratto sociale del welfare e sostituirlo con un mondo dominato da un super-io odioso che divide l’umanità in meritevoli e immeritevoli, facendo sentire personalmente responsabili coloro che la cui situazione socio-economica si è deteriorata. Questo mondo di crudeltà appena nascosta sostiene una sorta di narcisismo che ci isola dalle strutture sociali e ha sostenuto la distruzione dei servizi psichiatrici in termini sia di qualità che di quantità – questo ha avuto un effetto catastrofico su coloro che soffrono di malattie mentali e su coloro che forniscono le loro cure. La dottoressa Bell mostrerà come la comprensione degli stati mentali perversi fornita dal lavoro di Klein e dei suoi seguaci possa approfondire la nostra comprensione di questa peculiare trasformazione.

Il dottor David Bell (in pensione) ha istituito e guidato l’unità Fitzjohn di Tavistock e Portman NHS Foundation Trust, un servizio per i referral adulti più complessi e severi. Tiene conferenze e pubblica su argomenti tra cui lo sviluppo di concetti psicoanalitici, il lavoro di Freud, Klein e Bion e la comprensione psicoanalitica del disturbo psicologico grave. Si è profondamente coinvolto in studi interdisciplinari – il rapporto tra psicoanalisi e letteratura, filosofia e teoria socio-politica. È uno dei maggiori esperti psichiatrici del Regno Unito in materia di asilo / diritti umani.

15.00-15.15 – Pausa

15.15-16.15 Plenaria: Presidente e oratori

16.15 – Presidente: osservazioni conclusive e conclusione.

La conferenza sarà un evento ibrido con delegati sia di persona (covid permettendo) che online.

I certificati CPD saranno rilasciati al completamento del modulo di valutazione della conferenza

Biglietti

Delegati di persona – £ 100

Studenti / tirocinanti di persona – £ 75

Si prega di notare che i biglietti per delegati di persona includono pranzo e rinfreschi

Delegati online – £ 90

Studenti online / delegati tirocinanti – £ 65

Prenota ora

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn